1935 - 1936 8° STORMO BIS

 

Partito lo Stormo per l'Africa Orientale, nel novembre dello stesso 1935 viene costituito, sull'Aero­porto di Poggio Renatico prima e di Borgo Panigale poi, l'8° Stormo Bis.

Lo Stormo Bis che mantiene nei dipendenti reparti la identica costituzione e numerazione di quelli che costituiscono lo Stormo in Africa Orientale, ha in dotazione i seguenti tipi di velivoli; Ca 74, Ca 100, Ca 102, Ca 111 che, a metà gennaio 1936 iniziano ad essere sostituiti con gli S 81. La nuova dotazione di S 81 viene completata il 24 marzo dello stesso anno.

Il 15 marzo 1936 sia la 17a Sq. dell'8° Stormo in Africa Orientale che quella dell'8° Stormo Bis cambiarono la loro denominazione in 52a Sq.

 

Aeroporto di Borgo Panigale - velivoli S 81,

Ferrara, 29 agosto 1931, «Le grandi manovre aeree».

Malgrado le varie difficoltà — tra cui non ultime le modifiche al materiale di volo — e le continue e numerose cessioni del personale di tutte le specialità, sia per esigenza Africa Orientale sia per la co­stituzione di altri Reparti (basterà citare soltanto che per quanto riguarda i piloti di S 81 ne furono ceduti 115 ad altri Reparti), lo Stormo riuscì ad effettuare varie esercitazioni tattiche, navigazione a lungo raggio in pattuglia nonché ad essere presenti in forza alle principali parate aeree che si svolse­ro nell'annata.

Il 20 luglio 1936 l'8° Stormo combattente in Africa Orientale rientra in Italia e nel gennaio 1937 lo Stormo viene dotato di S 79.

 
indietro